Attività Istituzionale

< Torna all'elenco completo

CONVEGNO: VERDE E BENESSERE - CONDIZIONE IMPRESCINDIBILE PER IL NOSTRO BENESSERE

ASSOCIAZIONE FLOROVIVAISTI BRESCIANI Via L. Gussalli, 3 25125 BRESCIA

tel. 030 3534008 fax 030 5242994 info@florovivaistibs.it www.florovivaistibs.it
PROGRAMMA CONVEGNO
In occasione di Fiorinsieme 2016, la manifestazione green organizzata in collaborazione con il Comune di Brescia, giunta alla sua XI° edizione, l’Associazione Florovivaisti Bresciani è promotrice e organizzatrice di un importante convegno tecnico su un tema fondamentale e quanto mai attuale: il benessere dell’uomo e la vivibilità delle nostre città.
Programma del Convegno Tecnico gratuito
“VERDE BENESSERE, CONDIZIONE IMPRESCINDIBILE PER LA NOSTRA SALUTE”
Il ruolo primario ed il forte legame del verde con il benessere psicofisico e la vivibilità
nelle nostre città
presso Salone Vanvitelliano – Palazzo Loggia
P.zza Loggia - Brescia
Venerdì 9 Settembre 2016 ore 9.00 - 12.30
Moderatore: Paolo Milani - Direttore Editoriale di Greenline
Ore 9.00 accredito
Saluti :
Ore 9.20 Presidente AFB e Assofloro Lombardia Nada Forbici
Ore 9.25 Amministrazione Comunale di Brescia
Ore 9.35 Coordinatore Operativo BresciaPiù Paolo Streparava
Ore 9.45 Presidente Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali Gianpietro Bara
Ore 9.50 Presidenti Coldiretti Ettore Prandini e Confagricoltura Francesco Martinoni
Ore 10.00 Assessore Agricoltura Regione Lombardia Gianni Fava
Dott.ssa Rita Baraldi Ricercatrice del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di biometeorologia di Bologna Ore 10.15 Il verde è vita Dott.ssa Anna Letizia Monti AIAPP – Ass. Italiana di Architettura del Paesaggio Ore 10.40 Il paesaggio che unisce Arch. Paolo Cornaglia APGI-Ass. Parchi e Giardini d’Italia Ore 11.00 Il paesaggio come valore Avv. Gianluca Susta Senatore della Repubblica Italiana Dott.ssa Veronica Tentori Onorevole della Repubblica Italiana Ore 11.20 DDL 1896 – PDL 3787 " Misure di agevolazione fiscale per interventi di «sistemazione a verde» di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari di proprietà privata" Rag. Elena Rossetti Presidente per la Provincia di Brescia ANACI - Ass. Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari Ore 11.55 La voce dell’utente
Ore 12.00 - 12.30 Dibattito e Termine lavori
La partecipazione - gratuita - è aperta a tutti. Consentirà il rilascio di crediti formativi per gli iscritti a O.D.A.F. Brescia, Collegio dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati Brescia e Anaci.
ASSOCIAZIONE FLOROVIVAISTI BRESCIANI Via L. Gussalli, 3 25125 BRESCIA
tel. 030 3534008 fax 030 5242994 info@florovivaistibs.it www.florovivaistibs.it
SPECIFICHE DELLE ASSOCIAZIONI E RELATORI PARTECIPANTI AL CONVEGNO:
Associazione Florovivaisti Bresciani
Costituita nel 1975, l’Associazione Florovivaisti Bresciani conta oggi 155 aziende associate con un fatturato complessivo di piante coltivate e commercializzate di circa 61 milioni di euro dove gli addetti impiegati superano le 1.200 unità. L’Associazione Florovivaisti Bresciani è una associazione senza fini di lucro che rappresenta imprese florovivaistiche di produzione in serra e in vivaio costruttori e manutentori del verde e garden center che hanno sede e svolgono la loro attività in modo prevalente nella provincia di Brescia.L’Associazione fatto quasi unico nel mondo agricolo nazionale, associa tutte le aziende collegate alle Organizzazioni Professionali di categoria. Le aziende non sono solamente realtà agricole ma sono presenti anche imprese artigiane, commerciali. Nei 400.000 metri quadrati coperti e riscaldati delle serre le produzioni che più si evidenziano sono le piante verdi da appartamento, le piante annuali.Nei 250 ettari di vivai si coltiva tutta la gamma delle piante ornamentali da giardino, autoctone, mediterranee e da frutto coltivate sia in vaso che in pieno campo. Le aziende di costruzione e manutenzione del verde si occupano di creare e valorizzare il patrimonio del verde della comunità, sia esso pubblico che privato. I planter center, i garden center con la loro alta professionalità offrono agli amanti del verde oltre tutta una serie di varietà di piante da appartamento, da giardino e da orto oltre alla vendita di beni complementari all’attività florovivaistica.
L'Associazione Florovivaisti Bresciani e' membro dell'associazione regionale dei florovivaisti Assofloro Lombardia.
AIAPP Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio
L’AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio), è stata fondata nel 1950 su iniziativa di Elena Luzzato e Pietro Porcinai. L'Architettura del Paesaggio é la disciplina che si occupa dell'analisi, della progettazione e della gestione degli spazi aperti: dal giardino, al parco, al paesaggio. Riunisce professionisti e cultori impegnati a tutelare, conservare e migliorare la qualità paesaggistica del nostro Paese. Attualmente gli iscritti all’Associazione sono circa 800, riuniti in 9 Sezioni territoriali. Nel 2016 AIAPP ha organizzato a Torino il 53° Congresso Mondiale di IFLA (International Federation of Landscape Architects): 1.000 partecipanti provenienti da oltre 60 paesi. AIAPP pubblica la rivista monografica semestrale ‘Architettura del Paesaggio’.
APGI Associazione Parchi e Giardini d’Italia
L’Associazione Parchi e Giardini d’Italia (APGI), con sede a Roma, è un’associazione privata senza scopo di lucro e giuridicamente riconosciuta, nata nel 2012 con l’obiettivo di diventare organizzazione nazionale di riferimento e coordinamento degli enti e dei soggetti - pubblici o privati - che si occupano di parchi e giardini. Attualmente APGI è prevalentemente un’associazione di associazioni che riunisce alcune tra le organizzazioni italiane più attive nella tutela e valorizzazione del paesaggio e dei beni culturali, tra cui:Ales S.p.A. (Società MiBACT che ha incorporato il socio fondatore Arcus S.p.A.), FAI, Touring Club Italiano, Associazione Dimore Storiche Italiane, Istituto Regionale Ville Tuscolane, Associazione Ville e Palazzi Lucchesi, Fondazione Parchi Monumentali Bardini Peyron, Fondazione Roffredo Caetani, Fondazione Ente Ville Vesuviane,Unione Garden Club d’Italia, A.G.I., Grandi Giardini Italiani srl, Società Botanica Italiana, Gruppo Giardino Storico Università di Padova, Venice Gardens Foundation, Associazione Ville e Giardini di Puglia e altre. Numerosi sono anche i proprietari di parchi e giardini privati che hanno aderito all’associazione perché trovano in essa un utile strumento per dialogare con le istituzioni pubbliche e governative - specialmente sulle difficoltà che incontrano per la manutenzione del verde storico- oltre che per essere supportati nelle iniziative di promozione e valorizzazione dei propri siti. APGI agisce in stretta collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, inoltre collabora con altri importanti partner istituzionali quali:il Comitato per lo sviluppo del Verde Pubblico del Ministero dell’Ambiente, l’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione – ICCD (MiBACT), l’Institut Européen des Jardins
ASSOCIAZIONE FLOROVIVAISTI BRESCIANI Via L. Gussalli, 3 25125 BRESCIA
tel. 030 3534008 fax 030 5242994 info@florovivaistibs.it www.florovivaistibs.it
et Paysages con sede in Francia,l’Associazione Italian Film Commission, la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.
ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari L’ Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari è la più grande associazione a livello nazionale che raggruppa 8.000 amministratori di condominio, amministratori professionisti che seguono nelle varie città dai 50 ai 100 condomini ciascuno.
Dr.ssa Rita Baraldi (Dottore in Scienze Agrarie, Consiglio Nazionale delle Ricerche)
Dottore in Scienze Agrarie, Primo ricercatore presso l’istituto di Biometeorologia (IBIMET) di Bologna di cui ne è stata responsabile da Ottobre 2009 a Marzo 2016, svolge le sue ricerche nei seguenti settori: Ecofisiologia in relazione ai cambiamenti globali e Inquinamento atmosferico. Fin dall’inizio della carriera scientifica ha svolto attività di ricerca sulla fisiologia ed ecofisiologia delle piante, attraverso studi sulla caratterizzazione e sul metabolismo dei fitormoni (auxine, gibberelline, acido abscissico e poliammine) e sul loro ruolo di intermediari tra fattori ambientali e lo sviluppo delle piante. Per l’identificazione e quantificazione degli ormoni vegetali, ha sviluppato un metodo specifico per tessuti legnosi usando la cromatografia ad alta pressione (HPLC) e la gascromatografia associata alla spettrometria di massa (GC-MS). Le principali mansioni e responsabilità sono inerenti i settori della ecofisiologia vegetale, dei cambiamenti climatici e degli ecosistemi agrari e naturali il cui obiettivo è di valutare l'interazione pianta/ambiente. In particolare conduce studi sull’emissione di composti organici volatili emessi dalla vegetazione a diversa scala, dalla singola pianta all’intero ecosistema. Ha inoltre competenze relative all’ analisi della qualità dell’aria outdoor e indoor ai fini della salvaguardia della salute e della promozione del benessere, e dell’impatto ambientale di discariche o impianti di trasformazione di prodotti vegetali ed animali. Sulla base di queste competenze è stata responsabile scientifica del progetto europeo Life + GAIA: (Green Areas Inner-city Agreement), che ha lo scopo di sviluppare un processo innovativo per la promozione dell’uso del verde urbano per la mitigazione del calore, dell’impatto degli inquinanti gassosi e delle polveri sottili e sull’assorbimento della CO2 atmosferica, e del Progetto Ministeriale PRIN 2009 “ Smart Building Envelop for Sustainable Urban Environment” SENSE che ha lo scopo di sperimentare nuove tecnologie e rivestimenti dell’ involucro edilizio, quali ad esempio le coperture a verde (tetti e pareti verdi), per la sostenibilità ambientale urbana.Da diversi anni si occupa di fitorimedio e recupero di siti inquinati valutando l’uso di diverse specie vegetali nella mitigazione ambientale.
Dr.ssa Anna Letizia Monti (Agronomo)
Anna Letizia Monti è Agronomo, Dottore di Ricerca in ‘Studio e Progettazione del Paesaggio’.
Già Presidente Nazionale di AIAPP (Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio)dal 2012 al 2016, dopo aver ricoperto la carica di Vicepresidente Nazionale dal 2009 al 2012. Accademica corrispondente dell’Accademia Nazionale di Agricoltura. Lavora come libero professionista nell’ambito dello studio e progettazione degli spazi aperti, con un’ottica di ricerca trasversale: dall’analisi del paesaggio naturale e rurale allo studio degli spazi storici stratificati, l’evoluzione dei paesaggi rurali, la progettazione di parchi e giardini e la fruizione attiva di spazi marginali.
Ha pubblicato i seguenti volumi:
- ‘L’Architettura del Paesaggio in Italia’ a cura di Anna Letizia Monti e Paolo Villa, edito da LOGOS editore, Modena, 2011. Pagg. 380.
- ‘La progettazione paesaggistica delle strade – Manuale per mitigazione degli impatti paesaggistici stradali mediante la vegetazione’ con Maria Luisa Boriani, Ed. Dario Flaccovio Editore, Palermo - 2011. Pagg. 162.
- ‘Le Strade nel Paesaggio – Manuale per la progettazione ecososotenibile delle strade’ con Maria Luisa Boriani, edito dall’Assessorato alla Viabilità della Provincia di Bologna - 2003.
- ‘L’erbario dipinto di Ulisse Aldrovandi - Un capolavoro del Rinascimento’, Ed. Ace International, Como - 1995. Pagg. 368. A cura di A. Maiorino, M. Minelli, A.L. Monti, B. Negroni.
ASSOCIAZIONE FLOROVIVAISTI BRESCIANI Via L. Gussalli, 3 25125 BRESCIA
tel. 030 3534008 fax 030 5242994 info@florovivaistibs.it www.florovivaistibs.it
Arch. Paolo Cornaglia (Referente Piemonte -Associazione Parchi e Giardini d’Italia)
Architetto, è Professore associato presso il Politecnico di Torino, dove ha tenuto, negli anni, corsi in Storia dell’architettura moderna, Storia dell’architettura e della città, Storia della città e del territorio, Storia del giardino e del paesaggio. Presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Torino è stato docente del corso di laurea in Florovivaismo, realizzazione e gestione di aree verdi, e del Master in Progettazione del paesaggio e delle aree verdi. Ha tenuto corsi anche all’estero: in particolare ha tenuto un ciclo di lezioni dal titolo History of Architecture, gardens and town planning in Europe in modern and contemporary ages presso l’Università di Chernivtsi (Ucraina), e presso il Politecnico di Harbin (Cina). E’ membro del Comitato Scientifico del centro Studi del Consorzio Venaria Reale, membro del Comitato Scientifico della collana Cultural Heritage della casa editrice Aracne, membro del Comitato Scientifico-direttivo della collana Architettura e Potere, pubblicata da Campisano Editore e referente per il Piemonte dell’Associazione Parchi e Giardini d’Italia, APGI. Il suo principale indirizzo di ricerca è rivolto all’ambito del giardino, indagato nelle sue coordinate fortemente intrecciate all’architettura e al territorio, tra XVI e XIX secolo, e in relazione a modelli e culture di riferimento, figure professionali specifiche, committenti, cantieri. E’ autore di numerose pubblicazioni e ha curato diversi convegni. Tra questi, in qualità di membro del comitato scientifico, ha seguito l’organizzazione del convegno internazionale Il verde pubblico e l’acqua nella città contemporanea. Torino, Milano e Palermo nel contesto europeo.
Patrocini concessi
Con il contributo di: Media Partner:
Per informazioni ed iscrizioni:
Segreteria AFB: Tel. 030.3534008 mail: info@florovivaistibs.it www.florovivaistibs.it